domenica 13 marzo 2016

Alieni o demoni. Il libro sui rapimenti alieni
Moltissimi anni fa il Dr. Corrado Malanga ricercatore e docente presso la facoltà di Chimica Organica dell'Università di Pisa iniziò un lungo viaggio di ricerca del fenomeno degl'UFO e degli incontri ravvicinati del quarto tipo o rapimenti alieni o abduzioni (abduction). Attraverso l'utilizzo di techniche di PNL(Programmazione Neuro Linguistica) e ipnosi regressiva viene alla luce una realtà tutt'altro che tranquilizzante.

Nel libro sono presenti tutti gli strumenti necessari ad affrontare i casi di rapimento e fare in modo che non riaccada.

Tratto dalla prefazione dell’Autore:
Tutto cominciò tanti anni fa. Mi interessavo di UFO a livello amatoriale, quando decisi di entrare a far parte di un’organizzazione nazionale che studiava l’argomento. Divenni membro del Consiglio direttivo e lavorai con questa organizzazione per svariati decenni. Un giorno mi affidarono l’incarico di seguire un caso di presunto rapimento, da parte di alieni, di un ragazzo di Genova: Valerio.

Dopo quattro anni d’inchiesta, per volere dello stesso direttivo del centro per cui lavoravo, trasformai il mio rapporto in un libro. Si scatenò l’inferno! ... Questo trattato spiega, per filo e per segno, in cosa consiste il problema delle interferenze aliene, descrive le principali razze che praticano le interferenze, analizza i vari livelli d’interferenza interna ed esterna all’addotto, chiarisce le interrelazioni tra alieni e alieni e tra alieni e gruppi di Governo Mondiale (NWO, New World Order). Sono descritte le tecniche di sottomissione che gli alieni e i militari con essi collusi utilizzano per i propri scopi.

Si indicano i motivi per i quali tutto ciò accade e si descrivono, per filo e per segno, le tecniche utilizzate per comprendere il fenomeno. ... Parla, però, anche della vera natura dell’Uomo e dell’universo, distingue Anima, Corpo, Mente, Spirito, realtà reale e realtà virtuale e fornisce la chiave di lettura per poter finalmente divenire.

Mi sono infatti reso conto che, nello studiare gli alieni, avevo commesso un grave errore metodologico: non si possono studiare gli alieni senza prima sapere come noi stessi siamo fatti. Ben presto avevo capito che gli alieni cercavano in noi qualcosa che non avevano, qualcosa che noi non sapevamo di possedere, qualcosa che rende molti uomini parte integrante di Dio.
Lo scopo del presente trattato è fare chiarezza...



Alieni o Demoni Voto medio su 56 recensioni: Da non perdere

lunedì 7 marzo 2016

I 7 tipi di incontri con UFO e alieni
Molto spesso si sente parlare di incontri ravvicinati (CE, Close Encountrer) con UFO e di rapimenti alieni o abduzioni (abduction). Il termine UFO (Unidentified Flying Object) fu ideato negli anni Settanta da Joseph Allen Heynek per indicare tutta una serie di fenomeni o oggetti volanti non identificati che sfrecciavano nel cielo o apparivano e scomparivano dai radar civili e militari.

La catalogazione in tipi iniziala della scala di Heynek ne prevedeva soltanto tre ma negli ultimi anni la serie si è allungata di altri quattro anche se non tutti gli ufologi sono concordi con queste ultime tipologie di incontri alieni:

    Incontro ravvicinato del 1° Tipo (CE1)
    Avvistamento di uno o più UFO:
    • Disco volante posato a terra visibile a qualche centinaia di metri
    • Dischi volanti diurni
    • Dischi volanti notturni
    • Strani aerei non riconducibili a tecnologia umana

    Incontro ravvicinato del 2° Tipo (CE2)
    Osservazione di fenomeni direttamente collegabili all'atterraggio di dischi volanti:

    • Animali terrorizzati
    • Radiazioni
    • Calore
    • Bruciatura anomala del terreno
    • Blackout, apparecchi elettronici e motori non funzionanti
    • Paralisi, la persona coinvolta rimane in uno stato di paralisi cosciente o incosciente
    • Missing Time o perdita temporale la persona coinvolta non ricorda cosa a fatto in un determinato lasso di tempo

    Incontro ravvicinato del 3° Tipo (CE3)
    Avvistamento di un UFO solitamente congiunto all'osservazione di esseri animati intelligenti di natura non umana o extraterrestre; i sottotipi di Ted Bloecher:
    1. Un'entità animata viene osservata unicamente all'interno dell'oggetto volante
    2. Un'entità animata viene osservata all'interno e all'esterno dell'oggetto volante
    3. Un'entità animata viene osservata nei pressi dell'oggetto volante, senza che entri o esca
    4. Un'entità animata viene osservata. Non viene visto alcun oggetto volante non identificato dall'osservatore, ma contemporaneamente è stata riferita un'attività di UFO nella zona
    5. Un'entità viene osservata. Non viene visto alcun oggetto volante non identificato dall'osservatore e non viene riferita un'attività di UFO nell'area nello stesso tempo
    6. Non viene osservata alcun essere animato o oggetto volante non identificato, però il soggetto sperimenta qualche tipo di contatto con una forma di vita intelligente
    7. Abduzione o rapimento alieno (come nel 4°tipo)

    Incontro ravvicinato del 4° Tipo (CE4)
    Un incontro nel corso del quale i testimoni provano una sensazione di alterazione del loro senso della realtà. Uno o più esseri umani vengono rapiti e portati all'interno di un UFO o una base:
    • Rapimento fisico
    • Stato allucinatorio
    • Vissuto come un sogno
    • Installazione impianti sottocutanei
    • Esperimenti di varia natura
    • Gravidanze aliene extrauterine


    Incontro ravvicinato del 5° Tipo (CE5)
    Incontri nei quali volontariamente esseri umani incontrano o comunicano con alieni può essere visto come un'estensione del tipo F dell'incontro di 3° Tipo:
    • Contattisti
    • Pionieri

    Incontro ravvicinato del 6° Tipo (CE6)
    Estensione dell'incontro di 2° Tipo, vengono ritrovate prove evidenti del passaggio o dello schianto di un oggetto non identificato:
    • Rottami
    • Apparizione di Crop Circles o cerchi nel grano

    Incontro ravvicinato del 7° Tipo (CE7)
    In parte riconducibile al 4° Tipo. Esperimenti di ibridazioni umano-aliena:
    • Fecondazione donne umane
    • Combinazione DNA umano-alieno

    Film su rapimenti alieni

    Libri sui rapimenti alieni


    Alieni o Demoni Voto medio su 56 recensioni: Da non perdere

    mercoledì 23 novembre 2011

    Solaris - Stanisław Lem e Andrej Tarkovskji
    Oggi su Google potete vedere una simpatica animazione interattiva che festeggia il sessantesimo anniversario dalla prima pubblicazione di Stanisław Lem, scrittore di fantascienza contemporaneo tra più letti al mondo e autore di "Solaris" famoso film di fantascienza girato dal regista sovietico Andrej Tarkovskij nel 1972.

    La trama di Solaris
    Kelvin psicologo viene mandato in una stazione spaziale del pianeta Solaris, per capire perché gli scienziati mandati a studiare il nuovo mondo siano in preda ad attacchi di follia.

    giovedì 4 agosto 2011

    Apollo 18 e gli alieni
    C'è un motivo per cui
    non siamo mai tornati sulla Luna
    Se qualcuno pensa che la missione Apollo più sfigata sia quella dell'Apollo 13, si sbaglia di grosso...

    La missione Apollo 18 ufficialmente fu cancellata dalla NASA per motivi di budget, ma il film ipotizza che la missione si svolse segretamente sul lato scuro della Luna - e non atterrò nell'occhio come nel film fantastico di come immaginato da Georges Méliès, viaggio nella Luna - e che in tutti questi anni la NASA abbia nascosto le prove dell'esistenza di alieni.

    Il film è stato prodotto con un footage degli anni '70 scoperto di recente il trailer lascia trasparire un'atmosfera fanta-horror alla Alien niente male :)
    Apollo 13 storia e film
    Houston, abbiamo un problema

    Apollo 13 è stata la terza missione della NASA del programma Apollo che come le precedenti Apollo 11 e Apollo 12 prevedeva di far sbarcare l'uomo sulla Luna ma è rimasta famosa per una serie di guasti che ne impedì l'allunaggio e per poco il ritorno sulla Terra.

    Nel 1995 al cinema uscì Apollo 13 diretto da Ron Haward, basato sul libro "Lost Moon" scritto nel 1992 da Jim Lovell e Jeffrey Kluger.
    Cape Canaveral, 11 aprile 1970 si accende il razzo lunare Saturn V pronto a portare gli astronauti della navicella "Apollo 13", James Lovell, John Swigert e Fred Haise sulla Luna.

    mercoledì 3 agosto 2011

    La Lanterna Verde al cinema
    A luglio è uscito Capitan America - il primo vendicatore fumetto ideato dalla Marvel, a fine agosto arriva sul grande schermo un'altra trasposizione cinematografica dei fumetti questa volta della "DC Comics": la Lanterna Verde (Green Lantern).

    Hal Jordan talentuoso pilota di aeroplani è stato scelto dall'anello. Adesso dovrà aiutare il Green Lantern Corps a proteggere l'universo da Parallax il cattivo di turno. Ovviamente come "Ralph supermaxi eroe" dovrà imparare a usare i suoi nuovi superpoteri e a confrontarsi con questa nuova responsabilità.

    mercoledì 20 luglio 2011

    La spada laser dei Cavalieri Jedi
    “Questa è l’arma dei Cavalieri Jedi,
    non è goffa o erratica come un fulminatore.
    E’ elegante invece, per tempi più civilizzati”


    ...Tanto tempo fa in una galassia lontana lontana, Dopo che l'Impero Galattico ha annientato l'ordine dei Cavalieri Jedi, la "spada laser" è divenuta una rara reliquia venduta sottobanco da mercanti senza scrupoli disonorando l'antico "culto della Forza", ma forse c'è ancora qualcuno in grado di brandirla...





    L'arma degli Jedi fu inventata intorno al 9.990 BBY (Prima della battaglia di Yavin); punto di incontro tra spiritualità e tecnologia la spada laser utilizza la tecnologia "frozen blaster" che le conferisce incredibile potere distruttivo ulteriormente amplificato dalla capacità del Cavaliere Jedi di dominare la Forza, ed entrare in sintonia con il cristallo contenuto al suo interno. Infatti ogni apprendista Jedi (Padawan) come esame finale dovrà costruire una propria spada laser come si vede nel fanfilm Dark Resurrection.